Bandiera

bandiera iranianaLa bandiera iraniana presenta tre fasce orizzontali di colore verde, bianco e rosso. Ogni colore ha un valore simbolico: il verde simboleggia l'Islam, il bianco la pace e il rosso il coraggio.

Nel tempo, tuttavia, la bandiera ha cambiato faccia: tradizionalmente il vessillo iraniano ha sempre recato al centro l'effige di un leone che impugna una spada, simbolo dell'antico regno persiano e simbolo di forza e di conquiste. Il 29 luglio del 1980, tuttavia, la bandiera cambia aspetto. Il leone al centro dello stendardo, innanzitutto, viene sostituito con un simbolo che ha diversi significati: quattro lune crescenti che incrociano, nel mezzo, una spada. Questo è anche il simbolo stilizzato della parola "Allah".

Non è un caso che il cambiamento sia avvenuto all'indomani dalla Rivoluzione Islamica: un'altra novità rispetto al passato è da rintracciarsi nelle parole arabe che decorano il vessillo lungo i bordi centrali delle due fasce (Allah-o-Akbar, "Dio è il più grande", "Dio è sommo"). La frase lungo i bordi è ripetuta 22 volte, anche qui un valore simbolico: la "grande rivoluzione", infatti, è avvenuta il ventiduesimo giorno dell'undicesimo mese del calendario iraniano.